Anche Michael Jakson era prolife!
Anche Michael Jakson era prolife!

Una dimenticata canzone del Re del Pop condannava duramente l’aborto

Più si va avanti e più si scopre che sono davvero tanti i prolife nel mondo. Anche gente che non ti aspetteresti.

Sappiamo di Steve Jobs, di Jack Nicholson, di Justin Bieber, di Martin Sheen e tanti altri.

Però non sapevamo di Michael Jackson.

Come segnala il sempre ottimo COGITOETVOLO, sul cui sito troviamo anche il link per la canzone,  Michael scrisse una canzone dura contro l’aborto. Si chiama “song Groove”, meglio conosciuta come “abortion papers”.

Ne riportiamo il testo (la traduzione è mia):

Sorella non leggere, lei non lo saprà mai

E l’amore?

Vivere con un’anima cristiana

cosa otteniamo, lei fugge via

E l’amore?

E tutto ciò per cui io prego

Non sai il peggio, lei conosce un ateo

E Dio?

Vivere è tutto ciò che capisco

Che cosa ottieni, cose che lei direbbe

E l’amore?

E’ tutto ciò che prego

Quelle carte dell’aborto

Firmate col tuo nome contro le parole di Dio

Quelle carte dell’aborto

Pensa alla vita, mi piacerebbe avere mio figlio

La sorella è confusa, se n’è andata via da sola

Che ne è dell’amore?

Che ne è di tutto quello che ti ho detto?

Aspettare una vita, leggere le parole,

cantare un canto, citare un verso della Bibbia

il padre è confuso, la mamma è disperata,

il fratello non si dà pace

Che ne è di tutto quello che ho visto?

Lo sai che stai mentendo, lo tieni nascosto

Che ne è del tuo cuore?

E’ tutto quello che so

Quelle carte dell’aborto

Quelle carte dell’aborto

mi piacerebbe avere il mio bambino

Quelle carte dell’aborto

Sister don’t read, she’ll never know

What about love?

Living a Christian soul

What do we get, she runs away

What about love?

What about all I pray

Don’t know the worst, she knows a atheist

What about God?

Living is all I see

What do you get, things she would say

What about love?

That’s all I pray

Those abortion papers

Signed in your name against the words of God

Those abortion papers

Think about life, I’d like to have my child

Sister confused, she went alone

What about love?

What about all I saw?

Biding a life, reading the words

Singing a song, citing a Bible verse

Father’s confused, mother despair

Brother’s in curse

What about all I’ve seen?

You know the lie, you keep it low

What about heart?

That’s all I’ve known

Those abortion papers

(Hee-Hee Hee Hee-Hee)

(Hee Hee-Hee Hee Hee-Hee)

Those abortion papers (Hee-Hee Hee Hee-Hee)

I’d like to have my child (Hee-Hee Hee Hee-Hee)

Those abortion papers (Hee-Hee Hee Hee-Hee)

(Hee-Hee Hee-Hee).