Un prolife a Gotham City
Un prolife a Gotham City

L’attore, premio Oscar, Jeremy Irons si scaglia apertamente contro l’aborto, smuovendo le acque hollywoodiane dal loro consueto silenzio sui temi etici. L’attore  premiato con la statuetta d’oro nel 1991 è ora al cinema con il film Batman vs Superman e, incontrando per l’occasione i giornalisti del Guardian, ha preso posizione contro l’aborto. L’attore ha dichiarato, in tutta onestà, alla giornalista Catherine Shoard : “l’aborto è una violenza sulla donna, è un tremendo attacco psicologico e fisico! Ma a volte vorremmo nasconderlo”.

Jeremy_Irons
L’attore J. Irons, premio Oscar nel 1991.

“L’aborto è una violenza sulla donna, è un tremendo attacco psicologico e fisico!” Jeremy Irons

Irons, che ha ricordato nell’intervista i momenti di meditazione di fronte alla sua statua del Buddha, non ha mancato di sottolineare che: “la Chiesa fa bene a dire che è sbagliato abortire, altrimenti non ci sarebbe stato nessuno a ricordarcelo al giorno d’oggi”. Così mentre grandi star del mondo del cinema si muovono a difesa del colosso americano Planned Parenthood che gestisce la maggioranza delle cliniche private in cui si pratica l’aborto negli Stati Uniti, anche Jeremy Irons potrà dire: “io ero prolife prima che andasse di moda”.