FB_MPV_5x1000 (1)

5×1000: perchè scegliere il MPV

By: giovane

Si avvicina la scadenza della Dichiarazione dei redditi e siamo circondati da annunci  che ci invitano a destinare il nostro 5×1000 alle associazioni più diverse. Si tratta di una scelta importante perché fa la differenza tra realizzare alcuni progetti o dovervi rinunciare. È per questo che non si può fare una scelta di corsa o poco ragionata che deve, al contrario, essere pensata in base a quelle che pensiamo essere le priorità della società in cui viviamo.
Ed ecco perché vi invitiamo a destinare il vostro 5X1000 al Movimento Per la Vita.

Perché si occupa di soggetti che sono dimenticati dalla tutela economica e sociale.

Parliamo di donne, già soggetti politicamente e socialmente sensibili, che si trovano ad affrontare il delicato periodo della gravidanza. Sole, in questa seppur bellissima incertezza e in una serie di cambiamenti che è spesso difficile gestire: in primis, il lavoro. Spesso, una donna incinta deve scegliere, tra il suo bambino e il lavoro, e non esistono tutele sindacali che reggono in un sistema lavorativo dominato dai voucher e dai contratti temporanei. E, qualora non avesse problemi economici precedenti (e chi non ne ha in questo periodo) dovrà affrontare questa rinuncia lavorativa. O comunque, affrontare una serie di spese davvero importanti, che metteranno alla prova il suo portafoglio (visite mediche, analisi, necessaire per il bambino…).

Perché dà voce a chi non può parlare.

Insieme alla mamma, i nostri progetti si prendono cura dei bambini. Di quelli che ancora non possono parlare, perché all’interno del grembo materno, di quelli di cui ancora si discute se siano persone oppure no. Difendere la vita, per il MPV, vuol dire anche dare voce ai malati terminali e al loro diritto alla vita, troppo spesso messo in secondo piano rispetto a una logica egoistica mascherata di altruismo, quale è l’eutanasia. Stare dalla parte della vita, per noi, significa stare dalla parte dei giovani: è per sostenere questa reale speranza nel futuro che alcuni dei nostri progetti sono destinati alla formazione culturale e sociale di giovani sensibili e meritevoli.

Perché mi fido.

La storia del MPV va avanti dal 1975, ed è una storia in continua crescita! La buona volontà dei nostri volontari ci permette di tenere aperti  i Centri di Aiuto alla Vita e le Case di accoglienza e di realizzare progetti mirati di sostegno e promozione della vita e della famiglia. Si tratta di un aiuto concreto e verificabile, anzi ti invitiamo a venire a trovarci e ad unirti alle nostre attività!
Con il tuo 5×1000, aiuterai il Movimento per la Vita italiano a sostenere e coordinare le attività nazionali e locali. Se non ti bastano queste ragioni, visita le diverse pagine del sito e le nostre pagine Facebook per scoprire quanto il MPV fa per sostenere chi ha bisogno… e quanto ancora possiamo fare insieme!

A te, basta metterci la firma!

 

Disclaimer

Copyright © 2011, prolife.it e giovaniprolife.org. Le citazioni devono riportare link attivo e autore se indicato o siglato. Le foto sono valutate di pubblico dominio e restano di proprietà degli autori se indicati.

Giovani Prolife

Back to Top