Vendola? Legge argini desideri individuo. Non considera danno a bimbo e emerge sua mentalita’ consumistica
Vendola? Legge argini desideri individuo. Non considera danno a bimbo e emerge sua mentalita’ consumistica

Vi sono due cose che sconvolgono nell’intervista da libro Cuore rilasciata dal compagno Vendola a Repubblica. La prima e’ la mancanza di ogni considerazione del danno prodotto al bimbo, negandogli il diritto ad avere una madre pur di affermare il proprio desiderio di una genitorialita’ impossibile secondo natura. La seconda e’ l’evidente mentalita’ consumistica, per la quale tutto cio’ che e’ sul mercato puo’ essere acquistato, se si hanno i soldi per pagarlo, anche se si tratta di un figlio“. Lo afferma Gian Luigi Gigli, presidente del Movimento per la Vita Italiano. 

vendola_gayprideR439_thumb400x275
Nichi Vendola, durante la manifestazione dell’orgoglio omosessuale di Roma.

Ancora una volta un politico di sinistra – sottolinea Gigli – ha abdicato ai valori della giustizia sociale per adottare quelli dell’individualismo radicale libertario. Vendola, che si paragona a Geppetto, rientrera’ in Italia portandosi dietro l’innocente creatura trattata come un giocattolo di legno. Con la certezza, purtroppo, di non subire alcuna sanzione”.

Se vogliamo arginare questa nuova forma di sfruttamento del corpo delle donne, occorre calendarizzare al piu’ presto la discussione delle proposte di legge sull’utero in affitto: la mia prevede di inserire il reato di maternita’ surrogata tra le disposizioni speciali del codice penale, punibili anche se il reato e’ stato commesso all’estero.

(ANSA)