QuarenghiPrimaverile-locandina

GIOVANI, BIOETICA E COMUNICAZIONE: IL SEMINARIO QUARENGHI PRIMAVERILE

By: giovane

“Comunicare il nuovo umanesimo”: è questo il titolo del prossimo appuntamento di formazione dei giovani del Movimento Per la Vita Italiano, che si terrà a Bologna, dal 7 al 9 Aprile 2017. “Di tutte le cose misura è l’uomo”, a partire da questa affermazione del V secolo a. C. l’uomo si impone al centro della riflessione antropologica. Un percorso di rivalutazione e promozione della vita umana mai davvero concluso, come dimostra la nuova proposta dei giovani volontari del Movimento: ripartire dall’uomo come centro di tutta la vita sociale, per cercare di indagare la prima delle sue esigenze ontologiche, comunicare.

Il Responsabile Nazionale dei Giovani MpV , Marco Alimenti, spiega come oggi esistano ancora “momenti in cui l’uomo viene posto in secondo piano con le più svariate giustificazioni. È per questo che vogliamo capire come comunicare in maniera efficace tematiche spinose ma fondamentali, quali l’inizio e il fine vita”. Sulla stessa linea, la Responsabile Nazionale dei giovani, Irene Pivetta che descrive le ragioni del seminario: “non si tratta di una esigenza formativa, ma di una vera e propria urgenza per i giovani e non solo: di fronte all’attualità mediatica dei temi legati alla bioetica occorre essere pronti a dare risposte portatrici di senso e amore per la vita”.

Guardando ai contenuti del Quarenghi primaverile, la prima sessione di interventi è dedicata alla “comunicazione della vita”: moderati da Tony Persico, consigliere nazionale MPV, il dott. Giuseppe Grande, andrologo ed endocrinologo preso I.S.I. Paolo VI e vicepresidente MPV, la dott.ssa Lara Morandi e la dott.ssa Giovanna Sedda, coordinatrici del servizio SOS Vita, affronteranno il tema dell’antilingua e delle strategie di comunicazione prolife.

La seconda sessione, moderata da Eleonora Gregori Ferri, alumna dell’Interdisciplinary Center for Bioethics – Yale University (Usa) è dedicata al tema del fine vita con l’l’intervento del prof. Gian Luigi Gigli presidente Mpv italiano e deputato alla Camera, del dott. Giuliano Guzzo, responsabile regionale giovani Mpv Trentino, del dott. Massimo Pandolfi, capo redattore centrale del Resto del Carlino, e del prof. Marcello Foa, docente di comunicazione all’Università della Svizzera italiana di Lugano.

Infine l’ultima sessione è dedicata alla comunicazione della bioetica e al messaggio dell’Amoris Laetitita con l’intervento del dott. Domenico jr. Agasso, giornalista de La Stampa Vice-Coordinatore di Vatican Insider, e della dott.ssa Emanuela Vinai, giornalista agenzia Sir e collaboratrice dell’Ufficio Nazionale Comunicazione Sociali della Cei, moderati dal dott. Federico Trombetta, PhD student presso l’Università di Warwick già coordinatore Movit dell’Università Cattolica di Milano.

Per info e iscrizioni: seminarioquarenghi@gmail.com

Giovanna Sedda

 

Programma

Download

Modulo d’iscrizione

Download

 

 

Disclaimer

Copyright © 2011, prolife.it e giovaniprolife.org. Le citazioni devono riportare link attivo e autore se indicato o siglato. Le foto sono valutate di pubblico dominio e restano di proprietà degli autori se indicati.

Giovani Prolife

Back to Top