Magda Panuccio 2

Magda Panuccio Brunori, un medico deciso e generoso

By: giovane

Magda ha combattuto le sue buone battaglie e ha consumato la sua corsa, nel senso vero della parola, conservando una fede profonda. Un carattere forte ed una coerenza assoluta con i valori della Fede. La ricordiamo sempre indaffarata; non si tirava mai indietro tanto di fronte alle sfide più impegnative, quanto nell’affrontare le cose di ogni giorno.

Medico scolastico per molti anni, non ha mai tralasciato di dare buoni consigli ai più giovani e di annunciare il valore della vita umana, così come non ha rinunciato alle sue battaglie per i più deboli quando è stata impegnata nell’ufficio di igiene pubblica. Il lavoro non le ha impedito di dedicarsi alla cura della famiglia, trovando anche il tempo per l’attività di testimonianza cristiana nell’associazionismo e nella vita civica. Nel rafforzamento del suo carattere deciso e portato alla concretezza dell’agire, ha certamente contribuito la sua esperienza all’interno associazione “Rinascita Cristiana” sotto la guida dell’allora giovane sacerdote don Giovanni Benelli, futuro Segretario di Stato Vaticano e successivamente arcivescovo di Firenze. Alcuni tratti del suo modo di essere li ha certamente “ereditati” da lui. È stata sempre molto attiva all’interno dell’Unitalsi, partecipando con il suo amato sposo, Pasquale, a numerosissimi pellegrinaggi con i malati, ma, soprattutto, ha dato un grandissimo contributo al Movimento per la Vita. È stata fra i fondatori del primo Centro di aiuto alla Vita italiano, quello di Firenze ed ha fatto parte ininterrottamente del direttivo del Movimento per la Vita fiorentino del quale è stata anche la prima presidente. Nel suo impegno civico è stata fra i protagonisti nelle campagne referendarie contro la legge sul divorzio e, ancor di più, contro la legge 194 sull’interruzione volontaria della gravidanza. Più recentemente ha dato il suo contributo per la difesa della legge 40 sulle norme per la fecondazione medicalmente assistita. Viene dal profondo del cuore il grazie che diciamo al Signore per averci fatto il dono di una donna come Magda. Senza la sua testimonianza ed il suo agire deciso e generoso saremmo tutti un po’ più poveri.

prof. Angelo Passaleva
pres. del Centro di Aiuto Vita di Firenze

Disclaimer

Copyright © 2011, prolife.it e giovaniprolife.org. Le citazioni devono riportare link attivo e autore se indicato o siglato. Le foto sono valutate di pubblico dominio e restano di proprietà degli autori se indicati.

Giovani Prolife

Back to Top