REGOLAMENTO

Premio di laurea

Art. l: Il Movimento per la Vita Italiano, di seguito denominato MPV Italiano, istituisce un premio di laurea per giovani laureati che abbiano conseguito il diploma di laurea specialistca di secondo livello o laurea magistrale presso qualsiasi università italiana o dell’Unione Europea, con una tesi riguardante le tematiche di bioetica, biodiritto e biopolitica.

Art. 2: Il premio di cui al presente regolamento non può essere cumulato con altri assegni e premi di laurea. L’assegnatario ha facoltà di optare per il godimento dell’una o dell’altra provvidenza.

Art. 3: Possono concorrere all’assegnazione del premio i laureati in possesso dei seguenti requisiti:

• età non superiore a 30 anni al 1 gennaio 2017;

• residenza anagrafca in Italia;

• laurea specialistca di secondo livello o laurea magistrale discussa negli anni accademici  2014/2015, 2015/2016 e 2016/2017.

Art. 4 :Il premio di laurea è fissato in 2.000 euro.

Art. 5: La graduatoria per l’assegnazione è definita da una Commissione Giudicatrice, nominata dal Consiglio Direttivo del MPV Italiano tra docenti, esperti in materia e da membri dell’Equipe nazionale giovani del Mpv italiano. La graduatoria è approvata con determinazione del Presidente del MPV Italiano.

Art. 6: La domanda di ammissione deve pervenire entro il 31 marzo 2018 (vale la data del timbro postale o di invio della mail) alla Segreteria Nazionale e dovrà contenere:

• copia del modulo di candidatura, che può essere scaricato online

su www.prolife.it, completo di tut i dati anagrafici (nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo, numero telefonico, e-mail);

• copia della tesi di laurea (1 copia su supporto cartaceo e 1 copia su supporto informatco); • un breve riassunto della tesi non superiore a due pagine dattiloscritte in cui siano sintetizzate le caratteristiche e gli obiettivi del lavoro (1 copia su supporto cartaceo e 1 copia su supporto informatico);

Il MPV Italiano potrà effettuare verifiche sulle dichiarazioni rese dagli assegnatari del premio in tutti i casi in cui lo ritenga opportuno.

Il laureato risultato assegnatario sulla base di dichiarazioni non veritiere decade dal beneficio ed è obbligato alla restituzione della somma eventualmente già percepita.

Art. 7: Gli elaborati della tesi di laurea e tutti gli altri documenti inviati non verranno restituiti agli interessati e saranno custoditi presso la sede del MPV Italiano.

Art. 8: Trattamento dei dati personali: partecipando al concorso, lo studente prende atto e acconsente, ai sensi del D. lgs. 196/03, che i propri dati personali siano utilizzati dal Movimento per la Vita Italiano e dalle Segreterie regionali per scopi statistici e siano trattati anche con mezzi elettronici; i dati non saranno diffusi a terzi. L’interessato potrà chiedere la cancellazione dei dait.

QUI puoi scaricare la scheda di partecipazione per il premio di laurea.

Ti ricordiamo che la scheda va compilata in modo leggibile e inviata, con la tesi, a :

info@concorsoeuropeo.org

 

Disclaimer

Copyright © 2011, prolife.it e giovaniprolife.org. Le citazioni devono riportare link attivo e autore se indicato o siglato. Le foto sono valutate di pubblico dominio e restano di proprietà degli autori se indicati.

Giovani Prolife

Back to Top