DDL Zan, a che punto siamo?
DDL Zan, a che punto siamo?

Incontro di approfondimento sul DDL ZAN

In Italia è sempre più accesso il dibattito intorno al disegno di legge in discussione in Parlamento dal titolo “Misure di prevenzione e contrasto della discriminazione e della violenza per motivi fondati sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale, sull’identità di genere e sulla disabilità”, meglio conosciuto come “Ddl Zan”, viste anche le recenti dichiarazioni della Santa Sede.

Per il mondo cattolico, ma non solo, si tratta di un’ennesima minaccia ai diritti non negoziabili che la nostra epoca sta vivendo: il Ddl Zan, così come si presenta, è vissuta da molti come un attacco alla libertà di pensiero, alla libertà di espressione ed alla libertà dei genitori di educare i propri figli secondo i propri principi e valori.

E come purtroppo accade, le informazioni che si trovano in tv o in rete sono spesso inesatte o incomplete, andando a generare confusione ed una serie di “fake news” che non hanno mai fine. Così la Commissione cultura del Movimento per la Vita Italiano ha sentito l’importanza di organizzare il webinar “Ddl Zan: a che punto siamo?”, per informare adeguatamente sull’argomento e fare il punto della situazione.

Questo delicato ed importante dibattito, con le argomentazioni che ne seguono, non deve scoraggiare ma, anzi, spronare chi si vuole opporre a tutto ciò a rendere ancora più incisiva e forte la propria voce, con speranza.

Il webinar, in programma per martedì 29 giugno ore 21, sarà condotto dal Dottor Pino Morandini, Vice-presidente MpV, Coordinatore della Commissione cultura del MpV Italiano e magistrato Tar, insieme a Marco Alimenti.

Saranno inoltre presenti come relatori: il Sen. Andrea Ostellari, Presidente della Commissione Giustizia del Senato, l’Avv. Eva Sala del Centro Studi Livatino e l’On. Domenico Menorello, Coordinatore del network “Polis pro persona”, di cui il MpV fa parte. Le conclusioni saranno di Marina Casini, Presidente del MpV.

Tutte le indicazioni per iscriversi all’evento sul sito internet http://www.mpv.org